Emma (Emilia Ferretti Viola)

/Emma (Emilia Ferretti Viola)

Emma, pseudonimo di Emilia Ferretti Viola (Milano 1844-Roma 1929). Cresciuta nell’ambiente colto milanese, divenne seguace delle idee di Anna Maria Mozzoni, pioniera del femminismo italiano. Giornalista della Nazione, collaborò anche alla Nuova Antologia, importante periodico del tempo. Per la rivista fiorentina fu la prima donna a occuparsi di critica letteraria con il nom de plume di Emma, con il quale pubblicò anche i suoi libri. Ammalatasi quando la sua notorietà si stava affermando, non scrisse più per molti anni e, una volta guarita, abbandonò progressivamente la letteratura e non pubblicò più. Ecra ha ristampato “Una fra tante”.