Descrizione

Ispirato a una storia vera e ritenuto uno dei migliori romanzi della Deledda, Colombi e sparvieri (1912) trasporta il lettore in un mondo di pregiudizi, maldicenze e rivalità. L’a­more tra Jorgj e Columba sboccia noncuran­te dell’antico antagonismo – apparentemente sanato – tra le loro famiglie. A ostacolare il matrimonio è il nonno di lei, Remundu Corbu, “sparviero” feroce e orgoglioso. In seguito a un furto di denaro in casa Corbu, Jorgj viene ingiustamente accusato e decide di fuggire. Vittima innocente, colombo ferito, disonorato e umiliato, viene colpito da una paralisi ner­vosa. Prossimo alla morte, fa ritorno al pae­se natio per attendere la fine. Uno spiraglio di luce giunge però da una confessione inattesa.

  • Pigeons and sparrow hawks
  • Les pigeons et les faucons
Dettagli libro

  • Pagine: 380
  • Anno di pubblicazione: 2019
  • ISBN: 9788865583333
  • Lingua: Italiano
  • Editore: Ecra. Edizioni del Credito Cooperativo
Autore

Grazia Deledda

Grazia Deledda (Nuoro 1871-Roma 1936). Di famiglia agiata, studiò da autodidatta dedicandosi ben presto alla scrittura: i primi racconti le vengono pubblicati nel 1888. Apprezzata da letterati del calibro di De Gubernatis, Bonghi e Capuana intensifica la propria attività. Si trasferisce a Roma, si sposa e ha due figli. La consacrazione avviene nel 1903 con Elias Portolu. Seguono romanzi e opere teatrali di successo: Cenere (1904), L’edera (1908), Sino al confine (1910), Canne al vento (1913), L’incendio nell’oliveto (1918), Il Dio dei viventi (1922). Nel 1926 vince il Nobel per la letteratura.