Descrizione

Tratto dalla Storia della letteratura italiana – considerata da René Wellek “la più bella storia letteraria che sia mai stata scritta” – il capitolo che descrive l’opera e il pensiero di Machiavelli mostra tutta l’arte di De Sanctis: alla ineguagliabile capacità interpretativa, fondata sull’analisi dei testi e sulla vasta conoscenza del contesto storico, il grande studioso irpino univa il suo stile inimitabile, fatto di folgoranti definizioni. Lo scrittore e giornalista Federigo Verdinois scrisse di lui in un suggestivo profilo (pubblicato all’interno di questo volume): “scolpisce più che non descriva”. Una forza “plastica” che fa sì che i testi di De Sanctis resistano al passare del tempo e siano ancora tra le vette più alte della nostra critica.

“Il Dio di Machiavelli è l’intelletto, l’intelligenza e la regola delle forze mondane: il risultato è scienza”.

  • Machiavelli
  • Machiavelli

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Machiavelli”

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Dettagli

  • Pagine : 96
  • Anno di pubblicazione : 2016
  • ISBN : 9788865581896
  • Lingua : italiano

Sull'autore

Francesco De Sanctis

Francesco De Sanctis (Morra Irpina, oggi Morra De Sanctis in suo onore, 1817- Napoli, 1883) è stato storico letterario, scrittore, politico, docente universitario, ministro della Pubblica Istruzione. Tra le sue opere, oltre alla celeberrima Storia della letteratura italiana (prima edizione 1870), Saggi critici (1866), Saggio critico sul Petrarca (1869), Un viaggio elettorale (1876), Nuovi saggi critici (1872). Postumi furono pubblicati lo Studio su Giacomo Leopardi (scritto a partire dal 1876, ma stampato nel 1885) e la Letteratura italiana nel secolo XIX (lezioni del 1872-74, raccolte da Francesco Torraca ed edite nel 1897 da Benedetto Croce).