19,00

Descrizione

Lo straordinario e coinvolgente racconto della vita di Friedrich Wilhelm Raiffeisen.
Franz Braumann, sotto forma di romanzo, narra la biografia del grande riformista sociale tedesco: il suo incarico di Borgomastro di Weyerbusch, l’amore per Emilia Storck – sua futura moglie -, la lotta all’usura, la nascita della prima Associazione Cassa di Prestito – progenitrice delle Casse Rurali e delle BCC -, la diffusione del “modello Raiffeisen” in tutto il mondo.
Un libro che non ha solo valore rievocativo, ma dimostra quanto la cooperazione, fondata sul mutualismo e sulla solidarietà fra gli uomini, permetta di affrontare le difficoltà, anche quelle del mondo contemporaneo. Un libro quanto mai attuale.

  • The man who won the misery
  • Un homme remporte la misère

Scarica un estratto del volume con il capitolo iniziale “Lo schiaffo”

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Un uomo vince la miseria”

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Dettagli

    Nessuna informazione

Sull'autore

Author

Franz Braumann (nato il 2 dicembre 1910 a Huttich e morto il 26 ottobre 2003 a Köstendorf) è uno scrittore austriaco celebre soprattutto per i racconti dedicati a bambini e ragazzi. È conosciuto anche per avere scritto biografie romanzate di personaggi famosi, come il riformatore sociale Friedrich Wilhelm Raiffeisen, l’esploratore Ludwig Leichhardt e lo scrittore Franz Stelzhamer. Franz Braumann era figlio di agricoltori: il suo primo racconto, “Friedl und Vroni”, pubblicato nel 1932, descrive proprio il mondo contadino. In quello stesso periodo completa la sua formazione diventando maestro elementare e si sposa con Rosa. Sempre negli anni Trenta scrive i suoi primi libri per ragazzi, che narrano avventure ambientate in America ed Asia. Nel 1945 è nominato direttore della scuola elementare di Köstendorf. Successivamente allarga i suoi interessi di scrittore anche a temi storici e alle biografie e riceve numerosi riconoscimenti. Grande viaggiatore, visita molti paesi in diversi continenti e scrive articoli e libri su queste esperienze di viaggio. Conclude la sua attività componendo libri di leggende raccolte in molte regioni dell’Austria.